Trattamento con Aloperidolo associato a Lorazepam nel delirio


I risultati di una ampia metanalisi di rete hanno rilevato che la combinazione Aloperidolo ( Serenase ) più Lorazepam ( Tavor ) sembra essere il miglior trattamento, e Ramelteon ( Rozerem ) la migliore medicina preventiva, per i pazienti con delirio.

Sebbene il delirio sia prevalente, in particolare tra i pazienti anziani, è sottodiagnosticato.
Una precedente ricerca aveva stimato che fino al 40% dei casi di delirio può essere prevenuto.

Per valutare le evidenze disponibili, i ricercatori hanno analizzato i database degli studi clinici randomizzati ( RCT ) che hanno preso in esame gli interventi farmacologici per il trattamento e la prevenzione del delirio.
Utilizzando un modello a effetti casuali, è stata misurata la risposta al trattamento nei pazienti con delirio e l'incidenza del delirio nei pazienti a rischio di delirio ( esiti primari ).

Tra i 58 studi inclusi nell'analisi, 20 studi randomizzati comprendenti 1.435 partecipanti ( età media 63.5 anni ) hanno valutato il trattamento, mentre 38 studi comprendenti 8.168 partecipanti ( età media 70.2 anni ) hanno valutato la prevenzione del delirio.

La meta-analisi di rete ha rivelato che la combinazione Aloperidolo più Lorazepam ha fornito il miglior tasso di risposta per il trattamento del delirio ( odds ratio, OR = 28.13, IC 95%, 2.38-333.08 ) rispetto al placebo / controllo.
Altri farmaci per il trattamento ( inclusi Rivastigmina tartrato, Clorpromazina cloridrato, Lorazepam, Quetiapina fumarato, Amisulpride, Ziprasidone cloridrato, Olanzapina, ecc. ) non hanno mostrato percentuali di risposta significativamente migliori rispetto al placebo / controllo.

Per la prevenzione, l'analisi ha rivelato che solo Ramelteon ( OR = 0.07, IC 95%, 0.01-0.66 ), Olanzapina ( OR = 0.25, IC 95%, 0.09-0.69 ), Risperidone ( OR = 0.27, IC 95%, 0.07-0.99 ) e Dexmedetomidina cloridrato ( OR = 0.5; IC 95%, 0.31-0.8 ) hanno dimostrato un tasso di accadimento del delirio significativamente più basso rispetto al placebo / controllo.
Inoltre, Midazolam cloridrato è risultato correlato a un più alto tasso di accadimento del delirio rispetto al placebo / controllo.

Altri interventi preventivi ( inclusi Clonidina cloridrato, Melatonina, Propofol, Aloperidolo, Lorazepam, Rivastigmina tartrato, Suvorexant, ecc. ) non hanno mostrato differenze nell' insorgenza del delirio rispetto al placebo / controllo.

Dallo studio non è emerso alcun legame significativo tra i diversi trattamenti farmacologici per il delirio e un maggior rischio di mortalità per tutte le cause rispetto al placebo / controllo.

Pertanto, quando si verifica il delirio, i medici dovrebbero non solo prescrivere farmaci per gestire i sintomi del delirio, ma anche iniziare la sorveglianza per identificare eventuali condizioni fisiche anormali alla base del delirio. ( Xagena2019 )

Fonte: JAMA Psychiatry, 2019

Psyche2019 Farma2019


Indietro

Altri articoli

Vi sono dati contrastanti sugli effetti dei farmaci antipsicotici sul delirio in pazienti nell'Unità di terapia intensiva ( ICU )....


Il delirio viene diagnosticato frequentemente in pazienti critici ed è associato ad esiti clinici non-favorevoli.Aloperidolo ( Haldol, Serenase ) è...


Il delirio è diagnosticato frequentemente in pazienti in condizioni critiche ed è associato ad esito avverso e una diminuita neurotrasmissione...


I farmaci antipsicotici di seconda generazione possono causare aumenti dei livelli di lipidi nel sangue in misura maggiore rispetto ai...


I servizi sanitari gestiscono spesso persone agitate o violente e per i servizi di emergenza psichiatrica questo tipo di comportamento...


Tra gli antipsicotici di prima generazione, l’Aloperidolo ( Haldol, Serenase ) rappresenta uno dei farmaci più utilizzati per la gestione...


L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha emesso un alert riguardo all’Aloperidolo ( Haldol; in Italia anche Serenase )...


Uno studio ha confrontato l’efficacia nel lungo periodo del Risperidone ( Risperdal ) nei confronti dell’Aloperidolo ( Haldol, Serenase )...


Uno studio condotto in 17 Centri del Department of Veternas Affairs tra il 1998 ed il 2000 ha valutato...