Sicurezza cardiovascolare di Febuxostat o Allopurinolo nei pazienti con gotta


Il rischio cardiovascolare è aumentato nei pazienti con gotta. Sono stati confrontati gli esiti cardiovascolari associati a Febuxostat ( Adenuric ), un inibitore non-purinico della xantina ossidasi, con quelli associati ad Allopurinolo ( Zyloric ), un inibitore della xantina ossidasi analogo a base purinica, in pazienti con gotta e malattia cardiovascolare.

È stato condotto uno studio multicentrico, in doppio cieco e di non-inferiorità che ha coinvolto pazienti con gotta e malattie cardiovascolari; i pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Febuxostat o Allopurinolo e sono stati stratificati in base alla funzione renale.

Lo studio presentava un margine di non-inferiorità prespecificato di 1.3 per l'hazard ratio ( HR ) per l'endpoint primario ( un composito di morte cardiovascolare, infarto miocardico non-fatale, ictus non-fatale, o angina instabile con rivascolarizzazione urgente ).

In totale, 6.190 pazienti sono stati sottoposti a randomizzazione, e hanno ricevuto Febuxostat o Allopurinolo e sono stati seguiti per una mediana di 32 mesi ( massimo, 85 mesi )
 Il regime di prova è stato interrotto nel 56.6% dei pazienti, e il 45.0% ha interrotto il follow-up.

Nell'analisi intention-to-treat modificata, un evento di endpoint primario si è verificato in 335 pazienti ( 10.8% ) nel gruppo Febuxostat e in 321 pazienti ( 10.4% ) nel gruppo Allopurinolo ( HR=1.03; P=0.002 per non-inferiorità ).

La mortalità per qualsiasi causa e la mortalità cardiovascolare erano più alte nel gruppo Febuxostat rispetto al gruppo Allopurinolo ( hazard ratio per morte per qualsiasi causa, 1.22, hazard ratio per morte cardiovascolare, 1.34 ).

I risultati relativi all'endpoint primario e alla mortalità per tutte le cause e cardiovascolare nell'analisi degli eventi verificatisi durante il trattamento dei pazienti sono risultati simili ai risultati dell'analisi intention-to-treat modificata.

In conclusione, nei pazienti con gotta e condizioni cardiovascolari maggiori coesistenti, Febuxostat è risultato non-inferiore all'Allopurinolo rispetto ai tassi di eventi cardiovascolari avversi.
La mortalità per tutte le cause e la mortalità cardiovascolare sono state più alte con Febuxostat che con Allopurinolo. ( Xagena2018 )

White WB et al, N Engl J Med 2018; 378: 1200-1210

Reuma2018 Cardio2018 Farma2018


Indietro

Altri articoli

Un Panel congiunto dell'FDA ( Food and Drug Administration ), Arthritis Advisory Committee e Drug Safety and Risk Management Advisory...


Tra i pazienti con gotta, il trattamento con almeno 300 mg di Allopurinolo al giorno è risultato associato a un...


La tomografia computerizzata a doppia energia ( DECT ) rileva e quantifica la deposizione di cristalli di urato monosodico (...


L'incremento graduale del dosaggio di Allopurinolo ( Zyloric ) per i pazienti con gotta non ha prodotto miglioramenti riguardo alla...


Febuxostat ( Adenuric; Stati Uniti: Uloric ) non è risultato inferiore all'Allopurinolo in termini di tassi di eventi avversi...


L’iperuricemia e la gotta sono associate a un aumentato rischio di malattie cardiovascolari. Gli inibitori della xantina ossidasi, Allopurinolo (...


Studi sperimentali suggeriscono che gli inibitori della xantina ossidasi possono ridurre il consumo di ossigeno miocardico per una particolare gittata...


L'iperuricemia è associata a ridotta sopravvivenza tra i pazienti con scompenso cardiaco, ma l'effetto della gotta sugli esiti dello scompenso...


Rasburicasi ( Fasturtec ) è efficace nel controllare l'acido urico plasmatico in pazienti pediatrici con tumori ematologici.Uno studio condotto su...