Alendronato più efficace di Alfacalcidolo nella osteoporosi indotta da glucocorticoidi


Il trattamento con glucocorticoidi è associato a perdita ossea subito dopo l’inizio della terapia e ad un aumento del rischio di fratture.

I Ricercatori dello studio STOP hanno valutato l’effetto dell’Alendronato ( Fosamax ) e dell’Alfacalcidolo ( Diseon ) nei pazienti con malattia reumatica che stanno per iniziare un trattamento con glucocorticoidi al dosaggio giornaliero equivalente a 7,5mg di Prednisone.

Un totale di 201 pazienti sono stati assegnati a ricevere giornalmente Alendronato ( 10mg ) e una capsula placebo di Alfacalcidolo, oppure Alfacalcidolo ( 1microg ) e una compressa placebo di Alendronato.

L’end point primario era rappresentato dal cambiamento nella densità minerale ossea della colonna del tratto lombare nell’arco di 18 mesi, mentre l’end point secondario consisteva nell’incidenza delle deformità vertebrali morfometriche.

Un totale di 100 pazienti ha ricevuto Alendronato e 101 hanno ricevuto Alfacalcidolo; 163 pazienti hanno completato lo studio.

La densità minerale ossea del tratto lombare della colonna è aumentata del 2.1% nel gruppo Alendronato e si è ridotta dell’1.9% nel gruppo Alfacalcidolo.

A 18 mesi, la differenza media di cambiamento della densità minerale ossea tra i 2 gruppi è stata del 4%.

Tre pazienti nel gruppo Alendronato hanno presentato nuova deformità vertebrale, contro gli 8 pazienti nel gruppo Alfacalcidolo ( di cui 3 avevano fratture vertebrali sintomatiche ) ( hazard ratio = 0.4 ).

Lo studio ha mostrato che l’Alendronato era più efficace nella prevenzione della perdita ossea indotta da glucocorticoidi rispetto all’Alfacalcidolo. ( Xagena2006 )

de Nijs RNJ et al, N Engl J Med 2006; 355: 675-684


Endo2006 Reuma2006 Farma2006





Indietro

Altri articoli

L'osteoporosi è sottotrattata nei pazienti che presentano una frattura dell'anca e l'uso dell'Alendronato ( Fosamax ) in questi individui è associato a...


Romosozumab è un anticorpo monoclonale che lega e inibisce la sclerostina, aumenta la formazione ossea e diminuisce il riassorbimento osseo. Sono...


Denosumab ( Prolia ) ha dimostrato di ridurre le nuove fratture vertebrali, non-vertebrali e dell'anca nelle donne in postmenopausa con...


L’osso corticale, l'elemento dominante dello scheletro umano per volume, svolge un ruolo chiave nella protezione delle ossa dalle fratture. Un...


L'osteoporosi con conseguente fratture ossee è una complicanza nei pazienti con cirrosi biliare primaria. Alendronato una volta alla settimana migliora...


Per le donne con osteoporosi, il tasso di fratture vertebrali a livelli adiacenti è relativamente basso, con ridotta probabilità con...


La terapia di deprivazione androgenica ( ADT ) induce la perdita di densità minerale ossea ( BMD ) e aumenta...


Uno studio osservazionale ha mostrato che dopo 2 anni, sia Risedronato ( Actonel ) sia Alendronato ( Fosamax ) hanno...


Merck, nota come MSD al di fuori degli Stati Uniti e del Canada, ha annunciato i risultati di uno studio...


Alendronato ( Fosamax ) è un potente bifosfonato con una prolungata durata d’azione. Recenti report hanno trovato che nei...